Coordinamento Cittadino Lotta per la Casa

Comunicati

Aggressione Roma Tre

NUOVA AGGRESSIONE DI CASA POUND E BLOCCO STUDENTESCO A STUDENTI UNIVERSITARI E RETE SOCIALE XI MUNICIPIO

La Rete Sociale dell’XI Municipio sulla verità dei fatti di stanotte a Valco San Paolo e le menzogne degli squadristi di Casa Pound e della loro succursale Blocco Studentesco.

Oggi ore 14 conferenza stampa nella sala consiliare XI Municipio in via B. Croce 50.

 

Roma, 14 Aprile.La notte tra il 13 e il 14 aprile la rete sociale dell’XI municipio, rete plurale di associazioni, centri sociali, movimenti per il diritto all’abitare e collettivi studenteschi del territorio, mentre attacchinava i manifesti per la campagna referendaria per l’acqua pubblica e i manifesti dei collettivi studenteschi impegnati nella campagna elettorale universitaria, ha incontrato in zona Valco San Paolo un gruppo di militanti di estrema destra appartenente al Blocco Studentesco alias Casapound che si aggiravano armati di mazze chiodate, catene e bastoni fra i quali indubbiamente vanno annoverati quelli poi sequestrati, abbandonati per strada, dalle forze dell’ordine. Dopo aver più volte chiesto ai neofascisti di allontanarsi da un quartiere che in più occasioni ha dimostrato la sua natura antifascista e che troppo spesso è stato teatro, specie dentro e intorno all’ateneo di Roma 3, di aggressioni degli squadristi, siamo stati attaccati da una formazione paramilitare che ha rivelato gli stessi protagonisti e le stesse modalità del noto episodio dell’attacco all’Onda in Piazza Navona nel 2008.

 

Leggi tutto...

Comunicato 4 febbraio (3)

PROSEGUE IL PRESIDIO DEI MOVIMENTI PER IL DIRITTO ALL'ABITARE ALL'INTERNO DELL'ASSESSORATO ALLA CASA.

All’interno dell’assessorato alla casa si è svolto poche ore fa, l’ incontro con il capo segreteria del sindaco Alemanno. Dopo un intenso scambio di vedute, il rappresentante del sindaco ha fatto ritorno in Campidoglio portando le rimostranze dei movimenti e, soprattutto, le richieste che gli stessi sostengono da tempo.

La nota diffusa dall’Adn Kronos delle 20.30 con le dichiarazioni del sindaco - che ribadiscono quanto affermato dall’assessore Antoniozzi - va nella direzione auspicata.

Per questo i movimenti decidono di ridimensionare l’occupazione trasformandola in un presidio all’interno dell’assessorato. Presidio che aspetterà e vigilerà sull’incontro di lunedì 8 febbraio con l’assessore alla casa ed il gabinetto del sindaco.

Come movimenti di lotta per la casa proseguiremo le nostre mobilitazioni fino a quando non conquisteremo un vero piano di case popolari per la città di Roma. Mercoledì prossimo (10/2) dalle ore 15 abbiamo già indetto insieme a numerose realtà di lavoratori in lotta contro la crisi una manifestazione sotto alla prefettura di Roma.

 

Movimenti per il diritto all’abitare

 

Comunicato 4 febbraio (2)

L’INIZIATIVA PRESA CON L’OCCUPAZIONE DELL’ASSESSORATO NON E' SIMBOLICA

Accogliamo positivamente la fine di una forzatura che avrebbe portato all’approvazione di un piano casa non discusso e non condiviso all’interno della città. Continueremo comunque ad aspettare il sindaco Alemanno e l’assessore Antoniozzi all’interno dell’ assessorato presidiandone il tetto. A loro ribadiamo la richiesta di un impegno reale sull’ edilizia residenziale pubblica sovvenzionata,  uno stop alla cementificazione selvaggia,  una calendarizzazione certa dei tavoli di discussione e non generiche buone intenzioni di incontro.

Movimenti per il diritto all’abitare

Ro
ma, 4 febbraio 2010

http://abitarenellacrisi.noblogs.org/

Tel : 3497117095 - 3458365942 - 3298234019

Comunicato 4 febbraio

OCCUPATO L'ASSESSORATO CONTRO IL PIANO CASA

Da più di un’ ora oltre 300 persone tra sfrattati, assegnatari di case popolari ed attivisti dei movimenti per il diritto all'abitare stanno protestando all'interno dell'assessorato alla casa a lungotevere dei Cenci. 

 

Dal 23 dicembre oltre cento famiglie dormono in tendopoli sotto l'assessorato per protestare contro l'inerzia di questa amministrazione comunale, che preferisce buttare milioni di euro in residence privati ed in operazioni speculative piuttosto che mettere in campo un piano reale per l'edilizia residenziale pubblica. 

Leggi tutto...

comunicato eutelia

DENTRO LA CRISI CONTRO LA CRISI

 

L’assemblea riunita il 28 gennaio lo stabilimento di Eutelia e che ha visto la partecipazione di diverse realtà di lotta (Eutelia, ISPRA, Italtel, MVS ex-IBM, Coordinamento precari della scuola, Movimenti per il diritto all’abitare, Comitati per il reddito, Rete romana contro la crisi), lancia una prima giornata di mobilitazione comune per giovedì 11 febbraio sotto la Prefettura di Roma e invita tutti e tutte a sostenere la manifestazione dei lavoratori di Eutelia prevista per il 1° Febbraio alle 20,30.sotto palazzo Chigi.

Leggi tutto...

- Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più e capire anche come non utilizzarli vedi le informazioni nella nostra Cookie policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information