Coordinamento Cittadino Lotta per la Casa

Notizie

Occupato assessorato all' Urbanista da movimenti e reti territoriali

Occupato assessorato all' Urbanista da movimenti e reti territoriali

Oggi un centinaio di attivisti appartenenti ai movimenti per il diritto all'abitare ed ai comitati territoriali romani - per protestare contro la mancata convocazione degli stati generali sull'urbanistica da mesi annunciati dal sindaco Alemanno - hanno occupato simbolicamente l'assessorato all'urbanistica del Comune di Roma in via del Turismo in zona Eur.
 
 I manifestanti hanno ottenuto da subito un incontro con l'assessore Corsini che si svolgerà questo pomeriggio alle ore 16 il quale verterà, principalmente, sulle modalità di attivazione e coinvolgimento dei movimenti e delle reti cittadine rispetto agli stati generali.

La protesta continuerà ad oltranza fino alla fine dell'incontro ed al tipo di proposte ed i tempi di attuazione che l'assessore sottoporrà ai manifestanti.

Movimenti per il diritto all'abitare
Coordinamento cittadino di lotta per la casa - Blocchi precari metropolitani

Cerchi Casa? Chiedi a Scajola

Cerchi Casa? Chiedi a Scajola

 

I giovani che hanno difficoltà a trovare una casa hanno una precisa indicazione sul come fare, lo striscione della foto comparsa proprio vicino alla casa incriminata di Scajola è di semplicerivoluzione.com .

La casa nel nostro paese è uno dei problemi centrali, non garantita e non sostenuta da interventi di politica abitativa, per cui paghiamo mutui per tutta la vita, tutti meno i soliti più uguali degli altri.

Emergenza casa: movimenti occupano edifici nuovo assessorato alla casa

movimenti occupano edifici nuovo assessorato alla casa


Oggi 15 Aprile i movimenti per il diritto all’abitare inaugurano il nuovo assessorato alla casa occupandone simbolicamente gli edifici.

Anacronistico, dopo 2 anni di governo, spacciare  per grande risultato politico la consegna di 120 alloggi a fronte di una lista di oltre 42 mila domande nelle graduatorie di assegnazione.  

Con questa occupazione inauguriamo anche noi l’assessorato delle non risposte, che cambia la propria casa senza darne una ai cittadini e che non affronta l’enorme problema dell’emergenza abitativa all’interno di questa città.

Stiamo inaugurando l’assessorato alla casa perchè il comune non affronta (o non vuole affrontare seriamente) le esigenze di chi non è in grado di sostenere affitti insostenibili, mutui ingestibili e sfratti giornalieri soprattutto in tempi di crisi economica. 

Ad appesantire un clima già fin troppo di disagiato si aggiungono le annunciate stagioni di sgomberi, le inutili panacee dei residence a peso d’oro ed i censimenti delle situazioni in emergenze mai partiti.

La mancata creazione del censimento delle situazioni in emergenza la dice lunga sulle reali intenzioni di mappare numeri e situazioni che renderebbero il quadro ancora più preoccupante.

Dei punti sopra citati e di altro ancora vorremmo discutere col sindaco e con l’assessore alla casa, l’occupazione resterà ad oltranza fin quando non verrà fissato un incontro.

 

 

Movimenti per il diritto all’abitare:

Coordinamento cittadino di lotta per la casa – Blocchi precari metropolitani

Altri articoli...

  1. Ancora sui tetti

- Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più e capire anche come non utilizzarli vedi le informazioni nella nostra Cookie policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information